3.7 C
Genova
lunedì, 22, Aprile, 2024
spot_img

Agricoltura e pesca, UE aumenta gli aiuti di stato

agricoltura biologica campi coltivazioni

E’ stato accolto con entusiasmo l’aumento dei massimali degli aiuti di stato per le imprese agricole che passano da 100mila a 225mila euro, garantendo sostegni adeguati alle aziende colpite dall’emergenza Covid e non vanificando le misure future di cui il Paese ha bisogno anche nell’agroalimentare.

Un aiuto importante, come affermato da Coldiretti dopo la decisione della Commissione Europea dell’estone del Quadro Temporaneo sugli aiuti di Stato fino a fine 2021.

Dall’esecutivo Ue è arrivato il via libera anche all’aumento dei massimali a 270mila euro per le imprese attive nella pesca e acquacoltura e a 1,8 milioni di euro per le imprese di altri settori a partire da quelle alimentari.

Coldiretti nelle scorse settimane aveva denunciato il rischio che i limiti di intervento fissati al framework temporaneo Ue degli aiuti di Stato pesassero sulla ripresa dell’economia e delle imprese duramente provate dalla pandemia.

Gianluca Boeri e Bruno Rivarossa, rispettivamente presidente di Coldiretti Liguria e Delegato confederale, hanno spiegato: Di fronte a una situazione del tutto eccezionale c’è l’esigenza di una maggiore flessibilità per evitare di penalizzare le imprese e gli investimenti privati necessari per la tenuta economica e occupazionale del territorio. In un momento in cui con l’emergenza Covid il cibo ha dimostrato tutta la sua strategicità, è importante investire su settore chiave per la sicurezza e la sovranità alimentare per difendere il nostro Paese dalle turbolenze provocate dalla pandemia che ha scatenato corse agli accaparramenti e guerre commerciali con tensioni e nuove povertà”.

Related Articles

Stay Connected

63FansLike
84FollowersFollow
42SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles