18 C
Genova
sabato, 2, Luglio, 2022
spot_img

Bugie di Carnevale, la ricetta della tradizione

Impossibile non pensare al Carnevale e non immaginarsi immediatamente di assaggiare le bugie.

Farcite, spolverate di zucchero a velo, fritte o al forno, le bugie appartengono all’immaginario collettivo del dolce tipico delle festività del Carnevale.

Paese (o regione) che vai, ricetta che trovi, ma tutte accomunate dall’origine romana.

Forse non tutti lo sanno, ma le bugie erano già conosciute al tempo dell’impero romano con il nome di frictilia e si preparavano in occasione dei saturnali.

Durante i festeggiamenti, le frictilia venivano distribuite a tutti i partecipanti in abbondanti porzioni proprio per onorare le celebrazioni.

Preparare le bugie richiede pochi semplici ingredienti.

Eccovi di seguito la ricetta per il dolce tipico di Carnevale.

Ingredienti

300 grammi di farina 00

40 grammi di burro

50 grammi di zucchero

1 uovo intero

1 tuorlo

scorza grattugiata di un limone

Preparazione

Sistemate i 300 grammi di farina a fontana e al centro aggiungete il burro precedentemente ammorbidito, le uova, la scorsa di limone e lo zucchero.

Impastate fino a ottenere un composto omogeneo dopodiché formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente.

Lasciate riposare l’impasto per circa mezz’ora.

Stendete poi l’impasto fino a ottenere una sfoglia sottile. Con l’aiuto di una rotella zigrinata, tagliate delle strisce a forma rettangolare o a rombo.

Praticate poi due tagli al centro delle porzioni di impasto.

A questo punto, riscaldate un tegame con l’olio e, una volta caldo, adagiate le strisce di impasto e procedete alla frittura.

Una volta pronte e ben dorate, asciugatele e fatele raffreddare.

Disponetele poi su un piatto e cospargetele di zucchero a velo.

Ecco fatto: sono pronte per essere servite.

 

Related Articles

Stay Connected

63FansLike
84FollowersFollow
42SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles