12.5 C
Genova
martedì, 16, Aprile, 2024
spot_img

Attivato il nuovo totem per il marketing territoriale allo IAT di Alassio

E’ stato inaugurato questa mattina il nuovo totem multimediale per il marketing territoriale di Alassio.

La postazione, installata qualche giorno fa negli uffici dello Iat, offre ai visitatori la possibilità di scoprire l’entroterra ligure tramite la gastronomia ma evidenzia soprattutto proposte esperienziali.

La navigazione tramite totem, infatti, permetterà di conoscere le aziende liguri e le loro proposte, soprattutto di esperienza, che si possono vivere in Liguria.

Il Vicepresidente e assessore al Marketing Territoriale di Regione Liguria Alessandro Piana ha spiegato: “Il progetto ha portato a selezionare aziende agricole, agriturismi e aziende ittiche in grado di proporre esperienze autentiche e di qualità, capaci di soddisfare le esigenze di sportivi, golosi e curiosi dell’arte contadina e del mondo rurale. L’obiettivo è quello di promuovere il nostro territorio attraverso le diverse tipicità, puntando sul turismo sostenibile, di prossimità, una direzione coerente anche con il momento di emergenza che stiamo vivendo. Si tratta in ogni caso di una scelta precisa che va incontro alle tendenze più attuali: il turista non sceglie un luogo semplicemente per visitarlo, ma per viverlo, per avere esperienze concrete e vere. Da questo punto di vista l’entroterra ligure non teme confronti né a livello italiano né a livello europeo”.

Il progetto, finanziato dall’Unione Europea, con i fondi del Progetto TerrAgir3, era nato sotto l’egida dell’assessore all’Agricoltura della precedente giunta regionale, Stefano Mai, anche lui presente accanto al Vicepresidente Piana e alle autorità alassine alla presentazione della nuova postazione informatizzata.

Proprio Mai ha commentato: “Sono felice di aver visto concretizzata un’idea che è stata concepita per mettere a disposizione dei liguri, incentivando un turismo di prossimità, le ricchezze del territorio con pochi semplici gesti. Multilingue e touch screen, il totem raccoglie, anche grazie alla sinergia attuata con i territorio che hanno fatto confluire le informazioni di iniziative attori locali, le proposte delle aziende del territorio e il Verde e Blu di monti e mare: l’immaginario collettivo della Liguria”.

Il sindaco di Alassio Marco Melgrati ha aggiunto: “Ora l’obiettivo è aggiungere sempre più contenuti, allargare la platea delle imprese aderenti, in modo da permettere a un numero sempre maggiore di realtà di essere valorizzate e conosciute. Si tratta di un’opportunità importante, di cui ringraziamo la Regione, Stefano Mai e Alessandro Piana, perché, nell’aver pensato di collocare una delle due postazioni ad Alassio, ci hanno l’opportunità di ripensare a un turismo differente, in linea con le nuove tendenze”.

“Dagli agriturismi, ai sentieri, alla Sea Experience – il commento della Consigliera incaricata allo Sport, Roberta Zucchinetti – il totem mette in luce iniziative cui questa amministrazione sta da tempo lavorando per diversificare l’offerta e allungare la tradizionale stagione turistica”.

L’installazione dei totem e l’individuazione dell’attività delle imprese rientra nell’ambito del Progetto TerrAgir3, all’interno del Programma Interreg Italia Francia Marittimo, realizzato in sinergia con il Consorzio Olio Dop Riviera Ligure, e grazie al supporto di Liguria International, Liguria Digitale e del sistema camerale.

Related Articles

Stay Connected

63FansLike
84FollowersFollow
42SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles