3.7 C
Genova
lunedì, 22, Aprile, 2024
spot_img

Green pass – Simone: “Siamo contrari, l’incentivo per la campagna vaccinale non può passare da bar e ristoranti”

E’ una netta presa di posizione quella di Alessandro Simone, presidente di Fiepet Confesercenti Genova, che si schiera contro il Green pass ispirato al “modello francese”.

La possibilità di utilizzare un pass sanitario per consentire l’accesso a locali e mezzi pubblici, ispirato a quello proposto dal presidente francese Macron, non piace ai commercianti.

Proprio Simone spiega: “Siamo assolutamente contrari, non è possibile che le politiche di incentivo alla campagna vaccinale passino di nuovo sulla pelle dei pubblici esercizi. Chi dovrebbe controllare l’effettiva validità del Green pass? La responsabilità della verifica ricadrebbe di nuovo su baristi e ristoratori? Già siamo costretti a sostituirci ai vigili urbani per il controllo degli ingressi, ora non possiamo trasformarci anche in controllori sanitari”.

Il presidente Fiepet Confesercenti Genova prosegue: “Se la proposta dovesse essere effettivamente applicata, ci ritroveremo davanti all’ennesimo paradosso del liberi tutti nei supermercati e sugli autobus dove nessuno è in grado di far rispettare il distanziamento, e dei controlli alla frontiera per bar e ristoranti. Le pandemie si combattono con il buon senso, non con operazioni di facciata a scapito degli imprenditori privati. Ricordiamo inoltre ai nostri governanti che il sistema francese si permette queste scelte perché ha indennizzato seriamente le attività nel periodo di lockdown, prova ne è il fatto che molti esercizi d’Oltralpe abbiano approfittato degli aiuti ricevuti durante la pandemia per ristrutturare i propri locali. Qui in Italia, invece, e soprattutto in Liguria, stiamo ancora aspettando i contributi a fondo perso promessi alla categoria”.

 

Related Articles

Stay Connected

63FansLike
84FollowersFollow
42SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles