14.4 C
Genova
domenica, 14, Aprile, 2024
spot_img

Green Pass, le regole per i pubblici esercizi. Come si verifica la certificazione

Parte da oggi, venerdì 6 agosto, l’obbligo di certificazione verde o Green Pass, l’attestato che dimostra l’avvenuta vaccinazione contro il Covid-19, un tampone negativo eseguito nelle ultime 48 ore o certifica la guarigione dalla malattia.

Un decreto varato dal Governo che sta facendo discutere non poco in queste ore ma che, secondo le intenzioni, dovrebbe scongiurare nuovi lockdown e garantire la sicurezza della società.

Da oggi il certificato servirà per accedere al bar, ai ristoranti al chiuso, in agriturismi, piscine e centri benessere ma sarà fondamentale anche per le sagre, gli spettacoli, gli eventi sportivi e i musei. La verifica della validità del Green Pass spetterà ai titolari della struttura e sarà eseguita tramite l’app Verifica C19, un sistema che permette di controllare il certificato inquadrando il Qr code sulla certificazione esibita e valutando in tempo reale senza la necessità di avere una connessione internet e senza memorizzare informazioni personali.

Potrebbe essere richiesta anche l’esibizione di un documento di identità che dimostri la corrispondenza dei dati. I trasgressori saranno sanzionati con multe da 400 a 1000 euro sia a carico dell’esercente che del cliente.

Se la multa sarà saldata entro cinque giorni sarà applicata una riduzione del 30%.

In caso di violazione reiterata per tre volte in tre giorni diversi, l’esercizio commerciale potrebbe essere chiuso da uno a dieci giorni.

Related Articles

Stay Connected

63FansLike
84FollowersFollow
42SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles