9.8 C
Genova
lunedì, 25, Ottobre, 2021
spot_img

Arriva a Genova Flor, l’enoteca di successo di Milano

Si sono fatti conoscere a Milano durante il lockdown, grazie al delivery espresso con consegna a casa in 30 minuti di vini alla giusta temperatura di servizio. Oggi Giuseppe Rizzo e Federico Fiori, fondatori di Flor. | Enoteca hanno scelto Genova per la loro prima apertura fuori Milano. L’inaugurazione pochi giorni fa, all’interno dell’ottocentesca Galleria Mazzini.

Flor. | Born to be wine è un’enoteca decisamente schierata. Tutte le 600 e più referenze (dall’Italia e dall’estero) sono vini naturali, scelte nel rispetto della visione dei due soci fondatori. Tra queste, anche una selezione di vini liguri, da Ponente e da Levante, che potrà essere senz’altro implementata. Ottima, comunque, la scelta, con proposte dal buon rapporto qualità/prezzo.

Proponiamo una selezione di vini veri, schietti e ricercati che nascono dalle mani di piccoli produttori da scoprire e valorizzare – spiegano Giuseppe Rizzo e Federico FioriIl nostro desiderio è di trasmettere il loro patrimonio di storie ed esperienze a un pubblico pronto a stupirsi, lasciarsi coinvolgere ed emozionare da ciò che trova nel calice. Per farlo studiamo il territorio: il nostro è un progetto vivo, ogni enoteca si nutre del territorio in cui sorge”.

L’enoteca di Genova è la terza tappa di un percorso iniziato a Milano e destinato, a breve, ad approdare in diversi capoluoghi del nord e centro Italia, tra cui Verona, Torino, Firenze e Roma.

Sulla scelta di Genova senz’altro ha influito la sua predisposizione ai vini naturali: dalla presenza in città di Velier con i vini Triple A all’organizzazione negli anni scorsi di un evento come VinNatur, è chiaro che in questa città ci sia una platea allenata e ricettiva in fatto di vini naturali” concludono i fondatori.

Per ora a Genova non è ancora attivo il delivery. Un servizio che, assicurano, sarà però attivato nei prossimi mesi.

Flor. | Enoteca

Galleria Mazzini, 29r – tel. 3288559576
florwine.com

Alessandro Ricci
Sopra i 40 (anni), attorno ai 100 (kg), 3 figlie da scarrozzare. Si occupa di enogastronomia su carta e web. Genoano all’anagrafe, nel sangue scorrono 7/10 di Liguria, 2/10 di Piemonte e 1/10 di Toscana. Ha nella barbera il suo vino prediletto e come ultima bevuta della vita un Martini Cocktail.

Related Articles

Stay Connected

63FansLike
84FollowersFollow
42SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles