7.8 C
Genova
sabato, 27, Novembre, 2021
spot_img

Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio, la sfida a Murcia: vola in finale Aboubacar Camara

Aboubacar Camara ha un grande sogno nel cassetto: diventare un cuoco professionista, un sogno da realizzare successo dopo successo. Oggi quel traguardo si fa senza dubbio più vicino: è proprio lui, ventiduenne della Guinea, ad aver vinto la gara eliminatoria del Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio 2021, tenutasi a Murcia, superando a colpi di mortaio tutti e dieci i concorrenti. La città spagnola, dove Aboubacar vive da un anno, gli ha portato fortuna: ora per il ragazzo si aprono le porte della finale, in programma a Genova nel marzo 2022.

Ma Aboubacar non è il solo a festeggiare: sorridono anche tutti gli organizzatore del Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio, che dopo un lungo stop imposto dalla pandemia torna in grande stile scegliendo Murcia come prima tappa della competizione all’estero. Ma il rapporto tra Genova e Murcia non si ferma solo al Campionato di Pesto al Mortaio: il 2022 sarà l’anno in cui il capoluogo ligure e la città iberica firmeranno il gemellaggio, chiudendo così un percorso di unione nato nel 2019 nell’ambito del progetto europeo Sister.

Siamo stati fermi due anni e adesso ricominciamo con queste eliminatorie – spiega Roberto Panizza, organizzatore della manifestazione e presidente di Palatifini È un segnale importante non solo per l’Italia ma per tutta l’Europa, il segnale che si può ricominciare. È un gioco che serve a fare un’operazione di comunicazione culturale, insegniamo a fare il pesto coi nostri prodotti e quindi promuoviamo la Liguria. In passato avevamo fatto due gare a Madrid in due gare diverse, a Murcia è la prima volta e siamo molto contenti”.

Genova e Murcia sono gemellate – ha dichiarato il Sindaco di Murcia Josè Antonio Serrano MartinezQuesto significa condividere e collaborare non solo a progetti culturali o di sviluppo economico ma anche gastronomici come quello di oggi. Nel frattempo, avremo un nostro stand a Euroflora nel 2022 e porteremo la nostra Entierro De la Sardina a Genova, evento tipico murciano che celebra tradizionalmente la fine del Carnevale“.

La cucina è la mia passione da quando ero piccolo – racconta il vincitore dell’eliminatoria Aboubacar Camara, che a marzo 2022 dovrà vedersela a Genova con altri 99 finalisti – Al mio paese non ho mai avuto l’occasione di fare una formazione professionale, un domani mi piacerebbe cucinare per lavoro. Non sono mai stato in Italia, sarà la prima volta”.

Related Articles

Stay Connected

63FansLike
84FollowersFollow
42SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles