7.8 C
Genova
sabato, 27, Novembre, 2021
spot_img

Mangiare a Genova con 10 euro: la sfida su YouTube nel video di Junkfully

Mangiare in due a Genova con 10 euro: è possibile? Forse tutti i genovesi se lo sono chiesto almeno una volta, se ciò che si dice sulla città della Lanterna è vero in quanto a tendenza a risparmiare. Se lo sono chiesto anche i ragazzi del canale YouTube di Junkfully. I romani Francesco Iatosti (Okiro) e Daniele Deidda (Doppiaddi), appassionati di fast, street e comfort food, hanno girato Genova in lungo e in largo alla ricerca delle proposte culinarie tipiche più economiche. Dopo Palermo, Napoli, Torino e altre città, la tappa genovese di Junkfully è la decima puntata di un loro format ormai iconico: la 10 Euro Challenge.

“Siamo a Genova, non possiamo non partire dalla focaccia”, commentano i Junkfully a inizio video. La scelta ricade, come si può immaginare, su una focacceria simbolo di Genova: il panificio Mario di via San Vincenzo, dove al costo di 1 euro i Junkfully hanno acquistato una bella slerfa della vera focaccia ligure: “Oliosa il giusto, si scioglie in bocca!”, hanno commentato. Si passa al fritto di pesce: “Siamo in zona Porto Antico di Genova e abbiamo scelto l’Antica Friggitoria Carega, dove per 4 euro abbiamo acquistato un cono di fritti con panissa e pignolini. Sono questi ultimi a sorprendere il palato degli Junkfully: “Un pignolino minuscolo è in grado di sprigionare un sapore incredibile, sembra di mangiare un peschereccio! La panissa ti pervade la bocca con un aroma delicato di ceci e con l’ignoranza tipica del fritto, che però non è pesante!”.

Per la terza tappa della 10 Euro Challenge a Genova i Junkfully sono tornati in via San Vincenzo, proprio di fronte al panificio Mario: all’Ostaja San Vincenzo hanno potuto acquistare al costo di 3 euro, farinata e pasqualina, due specialità immancabile a Zena: “La farinata genovese è croccante fuori e cremosa dentro, molto meglio questa rispetto alla farinata torinese!”. E per finire il dolce, al costo di 2 euro. Si tratta del Sacripante Preti, la “Fiesta dei genovesi“, farcita con crema al rhum e ricoperta da cioccolato fondente. Dopo il primo assaggio, i Junkfully non hanno dubbi: “Molto meglio questa della Fiesta!”.

“Per noi questa 10 euro challenge è stata una scoperta – concludono il video i Junkfully – Non conoscevamo così bene Genova ma ci siamo immersi completamente nello street food genovese assaporando specialità buonissime spendendo poco. Mejo de così…!“. Il viaggio genovese di Okiro e Doppiaddi ha prodotto altri due video che usciranno nelle prossime settimane, uno sull’hamburgeria Il Masetto e uno dedicato alle varie focacce genovesi.

Related Articles

Stay Connected

63FansLike
84FollowersFollow
42SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles