20.6 C
Genova
domenica, 21, Luglio, 2024
spot_img

Al MOG con il Lunario la stagionalità entra nel piatto

Stagionalità: è un mantra che mette tutti d’accordo. Gastronomi, nutrizionisti, produttori. Perché seguire le stagioni offre molti vantaggi: freschezza dei prodotti impiegati, varietà utile anche dal punto di vista nutrizionale, sostenibilità perché sono valorizzati i prodotti locali. Tutti spunti che hanno ispirato il MOG MercatOrientale Genova nell’ideazione del Lunario, un progetto che, grazie alla collaborazione con l’esperta di cucina Enrica Monzani – il suo blog www.asmallkitcheningenoa.com ha portato la cucina ligure in tutto il mondo – coinvolgerà i corner del MOG e i banchi del mercato, ma soprattutto gli ospiti del Mercato che così avranno modo di approfondire, mese dopo mese, gli ingredienti che fanno parte della tradizione e dell’economia locale.

Si parte lunedì 7 febbraio, per una settimana che vedrà protagonisti i carciofi. Ogni corner del MOG presenterà un piatto speciale a base di questo ortaggio, mentre i banchi del Mercato segnaleranno la possibilità di gustare i piatti presso i corner del MOG. Sabato 12 febbraio Enrica Monzani terrà un seminario esperienziale sul carciofo (ore 11, capienza massima 20 persone con prenotazione tramite il sito del MOG) che ne racconterà storia, ricette e segreti.

Piatti a tutto carciofo

I piatti ideati dai food corner sapranno accontentare tutti i gusti: Tartare di scottona con pesto di carciofi e carciofi fritti e impanati a La Carne dal 1946; Paccheri, carciofo e crumble taggiasco a Lo Scolapasta; panino “articiokka” con carne di black angus e carciofi crudi da Bear and Grill; Galette Etienne con prosciutto, formaggio e carciofi da J’aime le Crepes; Lomo saltado veg con carciofo per Mi Rico Perù; Torta ai carciofi e calamari ai carciofi per Il Laboratorio Gastronomico Ligure. Menu speciale per L’Ostaia, invece, che proporrà a un menu di tre piatti a prezzo promozionale (€ 24, bevande escluse): Il carciofo e il formaggio, quindi gnocchetti terra e mare per concludere con tortino con cuore fondente e gelato. Mentre la Vineria del Mog ha selezionato alcuni vini – non solo liguri – che si possono abbinare al carciofo, nonostante sia uno degli abbinamenti più complessi per qualsiasi sommelier. Il Bar del MOG, infine, proporrà una sua rivisitazione del Negroni con l’aggiunta del Cynar.

Lunario: i prossimi appuntamenti

Lo stesso modello si ripeterà per tutto il 2022. Una settimana ogni mese sarà valorizzato,  spiegato e impiegato un prodotto di stagione disponibile sui banchi del mercato che circondano la piazza del MOG. A marzo (dal 7 al 13) sarà la volta del basilico, mentre aprile (dal 4 a 10) avrà come protagonisti i rari formaggi dell’Appennino Ligure come prescinseua e toma cabannina. Nella dispensa del MOG, poi, troveranno anche posto l’acciuga salata di Monterosso, il prebuggiun, i pomodori cuori di bue, la nocciola ligure misto Chiavari, le castagne della Val Bormida, la patata Quarantina e il cavolo gaggetta.

Related Articles

Stay Connected

63FansLike
84FollowersFollow
42SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles