18 C
Genova
sabato, 2, Luglio, 2022
spot_img

Bugie di Carnevale a Genova: la ricetta per farle a casa (fritte e al forno)

Sono chiamate con tanti nomi diversi, a seconda della regione o della città in cui si trovano: a Roma le chiamano Frappe, a Bologna Sfrappole, mentre in Toscana hanno il nome di Cenci. In Basilicata, Sicilia e a Milano vengono chiamate invece Chiacchiere. E a Genova? Semplice, chi non conosce le mitiche Bugie? Stiamo parlando di uno dei dolci più tipici del Carnevale, la cui origine risale addirittura al tempo dei romani: le frictilia, infatti, erano preparate per festeggiare i saturnali, quando venivano distribuite a tutti i partecipanti.

> Le Castagnole di Ventimiglia

I tempi da allora sono molto cambiati, ma le böxie (così vengono chiamate in genovese) ancora oggi riempiono le vetrine delle pasticcerie della Superba, cosparse di zucchero a velo o ripiene di marmellata. Non sarebbe bello farle a casa con la ricetta tradizionale?

Sia che voi vogliate farle fritte o al forno (per un occhio in più alla linea che non guasta mai), ecco gli ingredienti di cui avrete bisogno e il procedimento che dovrete seguire.

Gli ingredienti per la ricetta delle Bugie

  • 500 grammi di farina
  • 2/3 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
  • 2-3 cucchiai di zucchero
  • 50 grammi di burro
  • 2 uova
  • vino bianco q.b.
  • La buccia grattata e il succo di 1 limone
  • Olio per friggere (non presente nella ricetta al forno)

Procedimento (per le bugie fritte)

Mettete su una spianatoia la farina, creando un avvallamento nel centro. Aggiungete le uova e incorporatele. Unite poi il burro precedentemente ammorbidito e lo zucchero. Iniziando a legare gli ingredienti, amalgamate anche un poco di vino bianco, la scorza di limone grattugiata e il lievito. Quindi impastate fino ad ottenere una palla dalla consistenza soda, ma elastica.

Ora infarinate la spianatoia per non far attaccare l’impasto. Con l’aiuto di un mattarello tirate la sfoglia e con la ruota dentellata tagliatela a strisce o a rombi, secondo il vostro gusto. Ricordatevi in ogni caso di fare un taglietto anche al centro della forma. Mettete sul fuoco una padella con l’olio. Quando sarà caldo, immergete le bugie, una alla volta, e giratele di tanto in tanto. Quando saranno belle dorate, tiratele su e disponetele su un piatto ricoperto di carta assorbente. Infine, spolverate con zucchero a velo.

Procedimento (per le bugie al forno)

Per la ricetta delle bugie al forno, seguite lo stesso procedimento visto in precedenza per l’impasto. Invece di adagiare in padella le bugie così ottenute, sistematele su una teglia – imburrata o coperta da carta da forno – e infornatele a 170/180 gradi, avendo cura di posizionarle un po’ distanti fra loro. Quando avranno raggiunto la giusta doratura, le bugie saranno pronte.

Related Articles

Stay Connected

63FansLike
84FollowersFollow
42SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles