3.6 C
Genova
mercoledì, 30, Novembre, 2022
spot_img

A CucinaLiguria la canapa diventa gourmet

Quanti sono gli utilizzi della canapa in cucina? Svariati, come sarà possibile scoprire nel laboratorio che si terrà sabato 8 ottobre alle ore 13 a CucinaLiguria, l’evento organizzato da CNA Genova sulla filiera della cucina ligure che si svolgerà dal 7 al 9 novembre al Porto Antico di Genova, con prodotti del territorio, utensili della tradizione, laboratori e show cooking.

La Liguria è fascino, complessità, contrasti. Ma anche innovazione. Ed è proprio l’innovazione la mission de La Fattoria di Pol, l’azienda agricola di Borghetto Santo Spirito conosciuta principalmente per la coltivazione aeroponica (ovvero con le radici in aria) di basilico e per la coltivazione naturale in terra di ortaggi da semi antichi e canapa. Sarà proprio quest’ultima pianta, nella varietà Canapa Sativa Legale, ad essere protagonista del lab, che sarà guidato da ONAV Genova. Il laboratorio rappresenta l’occasione per conoscere prodotti liguri aromatizzati a base di olio essenziale di canapa, con la collaborazione del Ristorante Teresa di Pegli, la Macelleria Rossocarne di via Ravecca, l’Agrigelateria Dalpian e l’Honey Bar.

Finocchietto, lavanda, liquirizia, rosmarino, sono aromi e sentori a cui siamo abituati e che arricchiscono e caratterizzano piatti della cucina più ricercata – spiega Paolo Gazzotti, titolare de La Fattoria di Pol -. Poter utilizzare anche la canapa nella cucina gourmet significa aprirsi a un ampio e saporito ventaglio di esperimenti e di possibilità. Negli ultimi anni ci siamo resi conto che sempre più chef stanno iniziando a includerla nelle proprie ricette: le sue numerose proprietà benefiche, così come le diverse combinazioni di gusti, dai più decisi ai più armonici, si sposano infatti perfettamente con le preparazioni più salutari e ricercate. E così abbiamo deciso di metterci alla prova anche noi”.

La Canapa Light de La Fattoria di Pol nasce da tecniche di agricoltura naturali e non rispettose per l’ambiente. Grazie a L’Essenzia di Orco Feglino (SV) e alle loro tecniche di distillazione a colonna di vapore, è stato creato un olio essenziale perfetto per essere utilizzato in cucina. L’obiettivo è quello di offrire un prodotto dalla qualità ineccepibile, che conserva tutte le proprietà organolettiche della pianta, senza cannabinoidi – preservando allo stesso tempo la natura artigianale ligure. L’olio conserva infatti tutta la parte aromatica e terpenica delle infiorescenze di canapa: per ottenerne soli 150 ml, vengono utilizzati circa 19 kg di infiorescenza fresca della varietà Vitamin Kush.

L’olio essenziale è diventato ingrediente della mortadella di Rossocarne, prepaprata con amore artigiano da Mauro Tedone, così come per il miele di Gennaro Acampora, bartender e apicoltore e per il gelato al fior di latte di stalla di Rossiglione dell’Agrigelateria Dalpian. Durante il lab sarà anche possibile assaggiare i finger food dello chef Matteo Badaracco di Rossocarne Macelleria e della chef Tina Cosenza del Ristorante Teresa, sarà possibile assaggiare ricette tradizionali ma attualizzate, genuine ma raffinate. Vere e proprie sinestesie gastronomiche pensate per un’esperienza a cinque sensi, in un viaggio nella Liguria dei cambiamenti e della sostenibilità.

Il laboratorio è a prenotazione obbligatoria. Clicca qui per prenotarti

Related Articles

Stay Connected

63FansLike
84FollowersFollow
42SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles