4.2 C
Genova
mercoledì, 25, Gennaio, 2023
spot_img

Buon compleanno, Lylag Virtus! L’azienda genovese compie 70 anni

Settanta anni… e non dimostrarli. All’insegna di una freschezza che è tipica del suo
prodotto principe: la Prescinsêua. La storica azienda genovese Lylag Virtus ha festeggiato giovedì 24 novembre 2022, a Palazzo Imperiale a Genova, i suoi 70 anni di attività. Una doppia festa per il marchio legato alla tradizione genovese perché, oltre a festeggiare l’importante traguardo, è stato il momento per celebrare anche il “matrimonio” con Centro Latte Rapallo del gruppo Newlat Food – Centrale del Latte d’Italia S.p.A. e quindi con il marchio Latte Tigullio storicamente vicino alle buone abitudini alimentari dei Liguri.

Sono stati molti tra operatori del settore, autorità, influencer, enogastronomi, food blogger, stampa e clienti storici che hanno voluto partecipare all’evento caratterizzato da un menù a base di prescinsêua accompagnato dal Vermentino Val Polcevera DOC E Galée di Villa Cambiaso. A fare gli onori di casa Giuseppe Mastrolia, Vicepresidente di Centrale del Latte d’Italia S.p.A. e con lui Paolo Bellone a rappresentare la famiglia che 70 anni fa fece nascere Lylag Virtus e che l’ha condotta fino ad oggi facendo conoscere e apprezzare la prescinsêua non solo ai Genovesi ma in tutto il mondo.

La tipica cagliata era ben conosciuta al tempo ed era uno dei pochi doni che il Doge poteva ricevere. Le origini della Prescinsêua sono antichissime, come testimoniano documenti d’archivio risalenti al 1200-1300 e una legge del 1413 (Politicum Janue) la catalogava come «possibile dono da parte dei genovesi ai Dogi». Del resto il poeta Carlo Innocenzo Frugoni, la definiva il famoso formaggio “che sa far Genova sola”. La prescinsêua è sempre stata apprezzata, basti pensare che intorno alla metà del 1400 il medico genovese Ambrogio Oderico la consigliava in quanto formaggio leggero e digeribile.

A spiegare le ragioni di questo recupero culturale è Mario Restano, direttore marketing dell’azienda: “Ben 40 anni fa Latte Tigullio, ora con Virtus parte del gruppo Newlat Food – Centrale del Latte d’Italia, ha riproposto al pubblico genovese e non solo la Prescinsêua. Un prodotto tipico del territorio di cui, intorno agli anni Settanta, se ne era persa la disponibilità. Era reperibile soltanto tramite la distribuzione dei pastori locali oppure con una produzione in autoconsumo. L’intuizione del Centro Latte Rapallo negli anni Ottanta, insieme alla Lylag che produce la prescinsêua in Genova, e che festeggia i suoi 70 anni di
storia, è stata quella di offrire un prodotto tipico del territorio, disponibile tutti i giorni, con le più elevate garanzie di salubrità”.

“Siamo molto contenti di aver organizzato questo evento in sinergia con Virtus e Palazzo Imperiale – ha commentato durante l’evento Giuseppe Mastrolia, Vicepresidente di Centrale del Latte d’Italia S.p.A. – da 70 anni Lylag continua ininterrottamente la sua attività, inizialmente con lo yogurt, poi con la Prescisêua, e ora un altro passo ancora con l’ingresso nel gruppo Newlat Food – Centrale del Latte d’Italia, terzo player italiano nel mercato del latte e derivati con quote di mercato rilevanti a livello nazionale, che comprende Latte Tigullio e molti altri marchi radicati nel territorio, tutti, come anche Virtus, con elevata notorietà e gradimento da parte dei consumatori. Oggi, grazie alla pluriennale esperienza di Lylag nella lavorazione del latte, siamo orgogliosi di presentare in anteprima con Latte Tigullio un nuovo prodotto, realizzato nello storico laboratorio di Genova e appositamente progettato per andare incontro alle nuove richieste dei consumatori: elenco ingredienti cortissimo, fermenti lattici appositamente selezionati del ceppo Cremoris per dare sensazioni aromatiche uniche ed esaltare i sapori del latte, ottimo da spalmare e ideale per cucinare con fantasia, ecco la nuova Fresca Crema di Latte Spalmabile”.

Paolo Bellone ha poi raccontato la storia di LYLAG, acronimo di Lavorazione Yogurt Latte Affini Genova: “E’ il 1952, nel laboratorio di via Gobetti ad Albaro in Genova mio padre Vincenzo decide di iniziare a produrre Yogurt, all’epoca prodotto non diffuso come oggi, e lo denomina come ai tempi era conosciuto: yogurt svizzero, bulgaro, yogurt olandese, quasi subito dal Consolato svizzero ci segnalano di modificare il nome e quindi viene registrato e utilizzo il marchio Virtus per contraddistinguere il nostro yogurt e quanto altro prodotto nel laboratorio. Questa la prima parte poi inizia il secondo capitolo quando circa quarant’anni fa Vincenzo Bellone riscopre la Prescisêua, che iniziava ad essere difficilmente reperibile, con Centro Latte Rapallo si decide di dare nuova vita a questo storico prodotto, Lylag per la distribuzione nelle sciamadde, gastronomie e ristorazione invece Latte Tigullio, grazie alla su capillarità distributiva, si impegna a diffondere la Prescisêua nelle latterie, alimentari e tutti i supermercati liguri. E a proposito del ciclo di lavorazione della Prescisêua: si produce come si produceva un tempo, usando solo pochi e semplici ingredienti. Grande attenzione viene posta alle condizioni igieniche in cui il prodotto viene realizzato. Parliamo del latte freschissimo del Centro Latte Rapallo con aggiunta di poca crema di latte, un pizzico di sale, il caglio e fermanti lattici selezionati. Il prodotto riposa per una notte, viene poi sottratto il siero e, la mattina successiva la Prescisêua è pronta”.