3.2 C
Genova
mercoledì, 30, Novembre, 2022
spot_img

Il sottobosco di Luca Dalpian

Da qualche tempo c’è chi decide di investire sul territorio in cui è nato e sulle proprie intuizioni: è il caso di Luca Dalpian che, dopo gli studi a Parma, ha deciso di fare ritorno a Tiglieto, nell’entroterra di Genova, e dedicarsi alla coltivazione di frutti di bosco. Qui, all’interno dell’oasi naturalistica del Parco del Beigua, ha dato il via alla produzione seguendo il rigoroso ritmo del biologico, ottenendo materie prime genuine e di qualità.

Il territorio, incastonato tra il mare e l’Appennino e particolarmente adatto a questo tipo di coltura, permette di ricavare frutti di bosco, ortaggi e frutta che vengono raccolti e trasformati giornalmente in gustose prelibatezze all’interno del laboratorio artigianale dell’azienda.

L’esperienza e professionalità hanno dato modo a Dalpian di affiancare la creatività alla tradizione; così, scopriamo una gamma di prodotti sottovetro davvero ampia. Si parte dalle classiche marmellate di agrumi, arance amare e dolci, limoni e chinotti di Savona, per arrivare alle confetture extra di fragole, uva spina, mirtilli, lamponi, ribes e le ancor più particolari alle bacche di rosa, pesche e amaretti, viole, sambuco, fichi e noci, solo per citarne alcune. 

La produzione di Dalpian declina gli omaggi della terra ligure in preziosi doni per il palato, come le linee dedicate agli sciroppi di frutta e fiori, alle gelatine di vino, alle composte 100% frutta senza zuccheri aggiunti, ai nettari (con oltre il 65% di frutta) e succhi, a una piccola produzione di miele monoflora. Nella stagione estiva, fiore all’occhiello dell’azienda è l’agrigelateria che propone deliziosi gusti artigianali a base dei diversi frutti di bosco, rosa e chinotto.

Da qualche tempo Dalpian ha aperto un secondo stabilimento nel savonese. Grazie al clima favorevole della zona di Albisola Marina, l’azienda dedica agli agrumi la sua produzione locale: chinotti, limoni, arance amare e mandarini.

Una menzione speciale va alla linea salata che propone mostarde (spalmabile dolce di cipolla rossa genovese, piccante di fichi con zenzero e di mele con peperoncino, a pezzi con zenzero di mele annurca oppure di arance pernambucco per citarne alcune), funghi e verdure sott’olio, condimenti e sughi ottenuti esclusivamente da materie prime del sottobosco e ortaggi coltivati in piccole zone sottratte all’area boschiva.

Attraverso la filosofia aziendale e di famiglia, Dalpian riesce a raccontare un territorio e una tradizione come poche altre realtà in Liguria, rendendosi un riferimento importante per chi cerca in questi prodotti la qualità e gli antichi sapori di una volta.

Related Articles

Stay Connected

63FansLike
84FollowersFollow
42SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles