11.6 C
Genova
giovedì, 17, Novembre, 2022
spot_img

Stelle Michelin 2023 in Liguria: ecco chi sono

Festeggiano gli estremi. Non è politica, ma ristorazione. La Rossa, la Guida Michelin 2023 ha decretato tre nuovi stellati in Liguria, premiando i lembi estremi della regione: due i nuovi ristoranti a Ventimiglia, uno ad Ameglia. Nel mezzo, un buon risultato con tante conferme, per una crescita generale della ristorazione ligure che oggi può contare su 11 stelle Michelin, 7 Bib Gourmand e 1 stella verde, il riconoscimento aggiuntivo che viene assegnato dal 2021 a quei ristoranti considerati particolarmente attenti al tema della sostenibilità ambientale.

Antonio Buono e Valentina Florio – Casa Buono (Ventimiglia)

Tra le stelle, le new entry a Ventimiglia sono Casa Buono, il ristorante di Antonio Buono (ex sous chef di Colagreco) e Valentina Florio, e i Balzi Rossi, tornati a splendere sotto la guida dello chef piemontese Enrico Marmo. Ad Ameglia invece, si festeggia per il ritorno della Locanda Tamerici, creatura di Mauro Ricciardi.

Enrico Marmo – Balzi Rossi (Ventimiglia)

Ad eccezione di Claudio a Bergeggi, per il quale la guida rossa indica un declassamento a causa dell’apertura del ristorante ai soli ospiti dell’albergo, sono confermate tutte le stelle del 2021. E non era scontato, visto che due ristoranti hanno avuto un cambio di chef (Ristorante San Giorgio a Genova e il Nove di Alassio. Continuità stellata per Orto by Jorg Giubbani (Moneglia), Impronta D’Acqua (Cavi di Lavagna), The Cook (Genova), Sarri (Imperia), Paolo e Barbara (Sanremo), Il Vescovado (Noli).

Mauro Ricciardi – Locanda Tamerici (Ameglia)

La stella verde della sostenibilità va invece al Vignamare di Andora, all’interno di Peq Agri e guidato dallo chef Giorgio Servetto (anno scorso stellato al Nove di Alassio).

Mentre i Bib gourmand – i riconoscimento per locali informali in grado di proporre una piacevole esperienza gastronomica, con un menu completo a meno di €35 – della Liguria sono Bruxaboschi a Genova, Raieu a Cavi di Lavagna, Roma a Montoggio, La Brinca a Ne, Osteria Didù a Imperia, Terme a Pigna e Bagatto a Loano.

Nel complesso, sono 94 i ristoranti liguri citati nella guida rossa per il 2023: 17 in provincia di Imperia, 24 Savona, 41 Genova e 12 La Spezia.

Ristoranti Stellati in Liguria: il riepilogo

Genova e Provincia
• Impronta D’Acqua – Cavi di Lavagna (confermato)
• The Cook – Genova (confermato)
• San Giorgio – Genova (confermato)
• Orto by Jorg Giubbani – Moneglia (confermato)

Imperia e Provincia
• Sarri – Imperia (confermato)
• Paolo e Barbara – Sanremo (confermato)
• Casa Buono – Ventimiglia (novità)
• Balzi Rossi – Ventimiglia (novità)

La Spezia e Provincia
• Locanda delle Tamerici – Ameglia (novità)

Savona e Provincia
• Nove – Alassio (confermato)
• Il Vescovado – Noli (confermato)

Guida Michelin 2023: tutti i ristoranti liguri

Genova e Provincia
– Teresa – Genova Pegli
– La Voglia Matta – Genova Voltri
– Toe Drue – Genova Sestri Ponente
– 20Tre – Genova
– Bruxaboschi San Desiderio – Genova (Bib Gourmand)
– Capo Santa Chiara – Genova
– Hostaria Ducale – Genova
– Il Marin – Genova
– Ippogrifo – Genova
– Il Michelaccio – Genova
– La Pineta – Genova
– Le Cicale in Città – Genova
– Le Rune – Genova
– Osteria della Foce – Genova
– San Giorgio – Genova (stella Michelin)
– Spin Ristorante-Enoteca – Genova
– Voltalacarta – Genova
– Santamonica – Genova
– Santa Teresa – Genova
– Soho – Genova
– The Cook – Genova (stella Michelin)
– il Tipico San Bernardo – Bogliasco
– Impronta d’acqua – Cavi di Lavagna (stella Michelin)
– Raieu – Cavi di Lavagna (Bib Gourmand)
– Lord Nelson – Chiavari
– Duo – Chiavari
– Da Felice – Chiavari
– Roma – Montoggio (Bib Gourmand)
– Orto by Jorg Giubbani – Moneglia (stella Michelin)
– La Ruota – Moneglia
– La Brinca – Ne (Bib Gourmand)
– Langosteria Paraggi – Paraggi
– DaV Mare – Portofino
– Cracco – Portofino
– Le Cupole – Rapallo
– Da o Vittorio – Recco
– Manuelina – Recco
– L’altro Eden – Santa Margherita Ligure
– Baia del Silenzio – Sestri Levante
– Balin Sestri Levante – Sestri Levante
– Rezzano Cucina e – Vino Sestri Levante

La Spezia e Provincia
– Andree – La Spezia
– La posta – La Spezia
– Osteria della Corte – La Spezia
– Locanda Tamerici – Ameglia (stella Michelin)
– Antica Trattoria Centro – Levanto
– L’Oasi – Levanto
– La Sosta di Ottone III – Levanto
– Il Fico trentacareghe – Lerici
– Pescarino-Sapori di Terra e di Mare – Montemarcello
– Da Miky – Monterosso al Mare
– L’Ancora della Tortuga – Monterosso al Mare
– Rio Bistrot – Riomaggiore

Imperia e Provincia
– Osteria Didu – Imperia (Bib Gourmand)
– Salvo Cacciatori – Imperia
– Sarri – Imperia (Stella Michelin)
– La Conchiglia – Arma di Taggia
– Romolo a Mare – Bordighera
– San Giorgio – Cervo (stella Michelin)
– Casa Della Rocca – Dolcedo
– Byblos – Ospedaletti
– Le Terme – Pigna (Bib Gourmand)
– Il Gallo della Checca – Ranzo
– Paolo e Barbara – Sanremo (stella Michelin)
– Tortuga – Sanremo
– Osteria Mood – San Bartolomeo al Mare
– Ittiturismo Patrizia – Sanremo
– Balzi rossi – Ventimiglia (stella Michelin)
– Casa Buono – Ventimiglia (stella Michelin)
– Il Giardino del Gusto – Ventimiglia

Savona e Provincia
– A spurcacciun-a – Savona
– Bino Ricchebuono – Savona
– Nove – Alassio (stella Michelin)
– Lamberti – Alassio
– Babette – Albenga
– Osteria dei Leoni – Albenga
– Pernambucco – Albenga
– Quintilio – Altare
– Vignamare – Andora (stella verde Michelin)
– Claudio – Bergeggi
– Doc – Borgio Verezzi
– Scola – Castelbianco
– Meta Ristorante – Celle Ligure
– Ai Torchi – Finale Ligure
– Rosita – Finale Ligure
– Il Rosmarino – Garlenda
– Bagatto – Loano (Bib Gourmand)
– Controcorrente – Noli
– Il Vescovado – Noli (stella Michelin)
– Locanda Nelli – Pietra Ligure
– Buca di Bacco – Pietra Ligure
– Al cambio – Spotorno
– Muraglia Conchiglia d’Oro – Varigotti
– Lilliput – Voze